fbpx
+39 351 5915921 info@k2progettocorpo.it
Seleziona una pagina

Smetti IMMEDIATAMENTE di mettere la crema anti cellulite se prima non hai letto questo articolo e se non vuoi rischiare di compromettere la situazione.

Sei sicura al 100% che la tua sia proprio cellulite?

Talmente sicura da prenderti il rischio di peggiorare drammaticamente la tua condizione?

Fra poche righe ti rivelo perché le varie profumerie-farmacie non vedono l’ora di appiopparti un siero anticellulite, piuttosto che una crema o un fango. 

Purtroppo, il criterio di appioppo è, nel 90% dei casi, quello che a loro conviene di più, oppure, anche quello che spinge il mercato.

Cioè quelle linee di prodotto su cui case farmaceutiche, e/o i grandi nomi della cosmetica, danno più provvigioni per ogni vendita.  

Mostrami le chiappe

Toglimi una curiosità: qualcuno in profumeria o in farmacia ti ha mai chiesto di vedere la cellulite prima di consigliarti un prodotto?

Beh, lascia che risponda io… no!

Nessuno te lo ha mai chiesto.

Anche perché, credimi, non riuscirebbero neanche a riconoscere una cellulite vera e propria da una falsa cellulite.

E qui torniamo all’argomento per cui ti ho voluto scrivere.

Noto tutti i giorni che moltissime di voi vengono qui con la ferma convinzione di avere la cellulite.

Sono disperate perché non capiscono come mai, pur spalmandosi di creme mattina e sera, la situazione non migliora neanche un po’.

Ma la tua è davvero cellulite?

In qualche caso, si tratta di un problema che si è cronicizzato e che quindi va trattato in una maniera specifica, ma ci sono casi in cui quella che comunemente si ritiene sia cellulite in realtà non lo è.

E allora cos’é?

Succede che, dai 30 anni in poi, se fai una vita sedentaria, se stai molte ore nella stessa posizione sottoponendo i tessuti a stress, se hai affrontato un forte dimagrimento, il tessuto cominci a cedere.

Questo problema si nota con particolare frequenza nell’interno coscia, sotto il gluteo e sulle braccia. A volte anche sulla pancia.

Si presenta  con perdita di tono e con un effetto molto simile alla buccia d’arancia ma in realtà, come ti ho spiegato, è legato a fattori diversi rispetto alla più grave cellulite.

In realtà è molto facile distinguere la falsa cellulite da quella vera. 

La falsa cellulite

Ti basterà mettere in trazione il tessuto e se la pelle torna liscia avrai scoperto di essere anche tu nel 30% delle donne che credono di avere la cellulite ma in realtà hanno un problema un po’ meno difficile da risolvere (stando a quanto emerso dal congresso mondiale di flebologia tenutosi a Roma).

Spalmare creme a caso, senza sapere qual è realmente l’inestetismo, come vedi non solo può non servire a niente ma addirittura essere controproducente (anche per il portafoglio!)

Quello che ti consiglio, prima di iniziare la tua guerra, è di conoscere bene il tuo nemico, in maniera da poterlo combattere con le migliori armi che la moderna tecnologia ti mette a disposizione.

Se vuoi la conferma, con assoluta certezza, che la tua sia cellulite o sia solamente un cedimento tessutale e muscolare vai al tuo centro estetico.

Se sono delle specialiste di dimagrimento, rimodellamento, dermo estetica, sei nel posto giusto, mentre se non lo sono allora fai un salto e vieni a farci visita al K2 P.C.

Un parere tecnico

Qui abbiamo una casistica molto alta, vediamo tutti i giorni decine di donne e ognuna con il suo problema di cellulite, di adipe, di cedimento.

E sicuramente siamo perfettamente in grado di distinguere una cellulite da una falsa cellulite.

In certi casi abbiamo riscontrato dei cedimenti tali da poterli annoverare fra quell’inestetismo che viene confidenzialmente chiamato “drappeggio”.

Che detta semplice è pelle a penzoloni.

Non sarà il tuo caso forse, ma non sarebbe affatto bello arrivarci un giorno o l’altro. Meglio prevenire, che ne dici?

Siamo in grado di dirti come fare per rimediare sia in un caso che nell altro!

Chiamaci e prenota la tua diagnosi estetica allo 02 9658737.

Saremo più che liete di aiutarti con la massima riservatezza.

Lisa