fbpx
+39 351 5915921 info@k2progettocorpo.it
Seleziona una pagina

Mi chiamo Elena, ho 30 anni ed ero in sovrappeso.

Un problema che, negli anni, è diventato sempre più ingombrante e ingestibile.

Solamente qualche mese fa pesavo più di 120 chili.
Ho ancora diversi chili di cui disfarmi ma oramai non mi fanno più paura.

Nonostante avessi provato un sacco di volte e in un sacco di modi diversi a risolvere il mio problema, non ci ero mai riuscita.

Mi ero praticamente rassegnata: fingevo di essere felice, ma piangevo di nascosto perché, non so se lo sai, quando hai una stazza importante la gente si arroga il diritto di darti dei soprannomi poco lusinghieri, velati o meno. 

Poi un giorno, per caso, mi sono imbattuta in un sito che parlava di un Metodo particolare, utilizzato in un centro estetico. Mi sono incuriosita e ho letto tutte le informazioni riguardanti il Metodo.

Ho letto tutti gli articoli, tutte le testimonianze. Ho guardato e riguardato tutte le foto.

Una foto in particolare ha catturato la mia attenzione. Proprio questa

Può una foto cambiare la tua vita?

Una ragazza che aveva trasformato il suo corpo, partendo da una situazione simile alla mia.

Certo, lei non aveva la mia stazza, ma il suo “prima” si avvicinava molto a come ero io.

Ho pensato a quelle foto per giorni, non riuscivo proprio a togliermele dalla testa.

Alla fine mi sono decisa e ho prenotato una consulenza per capire se realmente questo Metodo avrebbe potuto aiutare anche me.

Sono subito rimasta molto colpita dalla professionalità e dalla preparazione dell’operatrice che ha effettuato la diagnosi estetica.
Mi ha tranquillizzata, ha dissipato le mie paure, ha chiarito tutti i miei dubbi.

È stata al contempo molto realista e precisa. 

Alla fine della consulenza mi ha parlato dei progetti che aveva per me e di come avrebbero potuto aiutarmi.

Sicuramente non sarebbe stato un percorso breve (me lo aspettavo) e sicuramente non sarebbe stato a buon mercato.

Non ho resistito e ho chiesto della ragazza nelle foto.

Naturalmente lei non si è fatta sfuggire neanche mezza informazione ma ha sorriso e mi ha detto: “risultato spettacolare, vero? Siamo così orgogliose di lei! Certo, c’è ancora del lavoro da fare, ma ti giuro, lei è stata bravissima!”

Ero entusiasta. Dalle parole dell’operatrice traspariva una soddisfazione sincera, un rapporto di amicizia che andava ben oltre il legame prettamente professionale. 

Convinta da tanta dedizione e professionalità, ho deciso di iniziare il percorso con il Metodo Dermodea presso l’istituto K2.

Non voglio dirti che è stato sempre facile, anzi.

Ma ho potuto sempre contare sul supporto, la vicinanza e, perché no, l’amore, di tutte le ragazze.

Ho finalmente capito che è ora di smettere di aspettare il momento in cui tutto andrà meglio, in cui mi sentirò bene per cominciare a vivere.

Ho cominciato a vivere e basta.

Il resto verrà da sé.

Ad oggi sono a – 50 chili.

Peso 70 chili.

Per me è un risultato eccezionale. Davvero ECCEZIONALE!

C’è ancora del lavoro da fare, ma quest’anno, per la prima volta dopo tantissimo tempo, al mare metterò il bikini!

Quando l’ho comprato e sono tornata a casa me lo sono provato di nuovo e no, non mi ero sbagliata. Mi stava bene veramente!

Allora ho pianto, e questa volta per la gioia, non per la frustrazione!

Se lo consiglio?

Indovina un po’!

Lo consiglio a costo di andare sul lastrico!

Non c’è cifra che possa ripagare la gioia di piacersi di nuovo, dico sul serio.

Ho ancora circa 10 chili da perdere, secondo il nutrizionista del Metodo, che mi segue costantemente.

Probabilmente saranno i più tosti: ma la sfida non mi spaventa, mi esalta.

Ormai sono solo 10 i chili che mi separano dalla me che ho sempre voluto essere… 

A quel punto, e molto volentieri, lascerò che venga pubblicato il mio “prima e dopo”.

E spero tanto di diventare anche io l’ispirazione di qualche ragazza che ha voglia di trasformare la sua vita.

Grazie ragazza sconosciuta della foto e grazie a voi, meraviglioso team del K2 Progetto Corpo!

Vi devo la vita… di vespa! 😉 

Se anche tu vuoi ritrovare la tua forma proprio come Elena e la persona che l’ha ispirata ti basterà iniziare cliccando >>>QUI