Trattamenti Viso

Spread the love

Trattare e curare la pelle è importante in ogni parte del corpo, ma sul viso lo è maggiormente.

Fare i trattamenti estetici indicati dalla tua consulente ed usare i cosmetici giusti per il tuo tipo di pelle, è fondamentale per mantenere la pelle nel suo stato migliore in maniera naturale.

 
Al K2 troverai diversi percorsi da intraprendere se vuoi prenderti cura del tuo viso, e a seconda di quello che ti piace di più  potrai scegliere di fare percorsi interamente manuali, oppure con le tecnologie, o ancora potrai scegliere di fare trattamenti combinati, che associeranno manualità e tecnologie.
 
Prima di ogni percorso, e comunque da 2 a 4 volte all’anno, consigliamo sempre di fare un trattamento dermopurificante professionale (la pulizia del viso!).
Da noi puoi scegliere quella che fa meglio alle tue necessità:
Dalla pulizia del viso “Cristallo”, che dura 45 minuti e si focalizza sulle cose essenziali e basilari, al trattamento dermopurificante “Diamante”, che dura 60 minuti ed è un trattamento completo, al Trattamento “Dermodea” che dura 90 minuti e unisce un trattamento antiage alla pulizia profonda professionale.
 

LeTecnologie

Radiofrequenza

Radiofrequenza
Radiofrequenza

La radiofrequenza è una tecnologia non invasiva e non dolorosa che contrasta in maniera  molto efficace,  i segni dell’invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un duraturo miglioramento della qualità della pelle del corpo e del viso, attenuando in maniera duratura i principali inestetismi che la riguardano come le rughe o le lassità.

 Attraverso la Radiofrequenza si stimola la produzione di nuovo collagene, elastina e acido ialuronico in modo naturale.

I principali effetti della radiofrequenza:

Effetto lifting: si ottiene grazie alla contrazione del collagene ai diversi livelli di profondità: fino al 30% delle fibre si accorciano rigonfiandosi, ottenendo come risultato il rimodellamento della zona trattata.

Ossigenazione cellulare: già ad un livello basso di radiofrequenza emessa, si ha un effetto di ossigenazione causato dall’aumento del metabolismo cellulare con conseguente miglioramento dell’efficienza del microcircolo.

Tonificazione tissutale e muscolare:
Sulle pelli sottili i risultati sono più immediati che sui soggetti con la pelle spessa, ma bisogna considerare che il miglioramento continua ad avvenire anche dopo che la seduta è terminata e nei giorni a seguire.

 La radiofrequenza permette inoltre una migliore ossigenazione dei tessuti e un complessivo notevole miglioramento della circolazione linfatica.

 

Mesoboost

Questo efficace dispositivo non invasivo e senza aghi è la rivoluzione della tecnologia transdermica e fonde insieme due tecnologie ad azioni parallele: la tecnologia di penetrazione transcutanea meso-chip e la tecnologia di elettroporazione.

MESOBOOT riesce ad aprire decine di migliaia di microcanali reversibili nell’epidermide per veicolare ingredienti attivi nel derma, migliorando la microcircolazione cutanea e accelerando il metabolismo di rigenerazione con effetto di ringiovanimento totale.
Attraverso una nuova modalità di somministrazione, la mesoterapia senza aghi consente la distribuzione di principi attivi, ideale per uomini e donne di tutte le età che desiderano tonificare, nutrire e ringiovanire la pelle con trattamenti dai risultati visibili, sin dalle prime sedute, ma non invasivi.  

Ossigenoterapia

Ossigenoterapia

L’ossigenoterapia consiste nel veicolare – mediante l’uso di un apposito strumento – un flusso di ossigeno puro sulla pelle del viso.

L’ossigeno somministrato in questo modo è in grado di ripristinare e  ottimizzare la microcircolazione che potrebbe essere compromessa dai normali processi d’invecchiamento, dall’inquinamento, dall’esposizione ai raggi solari (o alle “lampade”) e dallo stress.

L’ossigenoterapia al viso così praticata sembrerebbe anche in grado di favorire l’attività dei fibroblasti  stimolandoli a produrre nuovo collagene e nuove fibre di elastina.

Il flusso di ossigeno direzionato sulla pelle del viso, inoltre, può essere sfruttato per veicolare in profondità delle sostanze attive in grado di potenziare l’azione esercitata dal gas. Ad esempio, quando l’ossigenoterapia viene eseguita per contrastare i segni del tempo, non è insolito che insieme al flusso gassoso vengano direzionate sulla pelle anche sostanze attive, come acido ialuronico, antiossidanti, vitamin, ed oligoelementi.

In maniera analoga, si possono veicolare sostanze utili per contrastare le manifestazioni tipiche di ogni tipo di inestetismo.